Mostra fotografica "LITORALIA"

 
 
Mostra fotografica "LITORALIA"

TRACCE - Stili e generi del linguaggio fotografico

Ogni giorno nel mondo vengono caricate su Facebook 200 milioni di immagini fotografiche.

Oggi con le tecnologie di cui possiamo disporre tutti scattano fotografie. Smartphone, tablet, apparecchi digitali, agevolano senza dubbio questa pratica. Non significa però che tutti possano considerarsi provetti fotografi. La fotografia è altra cosa, a prescindere dall’utilizzo di un mezzo piuttosto che un altro. Anzitutto è conoscenza, della Storia e della Cultura (non solo fotografica), è documentazione, sperimentazione, espressione artistica, comunicazione...
Con l’affermarsi delle tecnologie digitali il mezzo fotografico ha avuto una trasformazione incredibile modificando e sempre più spesso sostituendo alcuni importanti processi della produzione fotografica.

Nel rinnovato rapporto di collaborazione con il FAST, vorremo suggerire alcune “Tracce” di questi articolati processi, attraverso il lavoro di alcuni fotografi, che con i loro stili offrono al visitatore alcuni esempi dell’ampio e frequentato mondo della Fotografia.
(Spazio Paraggi)

 

Inaugurazione della Mostra fotografica

"LITORALIA"

venerdì 30 ottobre 2015 ore 18.30
c/o Foyer di Sant'Artemio
Provincia di Treviso
Via Cal di Breda 116, Treviso


Al termine dell'inaugurazione seguirà un brindisi gentilmente offerto da "Le Vigne di Alice srl", azienda con sede in Via della Chiesa, 20 - 31020 Vittorio Veneto (TV) -  www.levignedialice.it

 

 

 

Descrizione della mostra:

LITORALIA

Fotografie di Flavio Favero

 

“Un buon fotografo è una persona che comunica un fatto, tocca il cuore fa diventare l’osservatore una persona diversa”.
Come ci ricorda in questa definizione Irving Penn, famoso e celebrato fotografo, le immagini non lasciano mai indifferenti perchè sfiorano i nostri sentimenti profondi e scavano nella nostra memoria.
L’occhio indagatore del fotografo ci guida alla scoperta della realtà, facendola percepire in modo inaspettato. Dietro ogni scatto c’è un processo conoscitivo che dapprima investe i luoghi da ritrarre, nei termini di un contatto fisico talvolta empatico, sino a svelarne i contenuti prospettici naturali, le forme, i valori.
Per compiere questa alchimia, il fotografo non eccede mai negli artefizi, tanto che le le sue immagini sono create con un attento studio della luce naturale, attesa e colta nel giusto istante. Nelle fotografie s’incontrano atmosfere atmosfere rarefatte e coinvolgenti, in cui la mente può divagare, oppure lasciarsi trascinare sul filo di ipotetiche storie. Litoralia per l’appunto intende mettere in evidenza alcuni aspetti del paesaggio marino dell’Alto Adriatico (dalle foci del Tagliamento alle foci del Po) evidenziando situazioni che si verificano con il mutare dei fenomeni atmosferici, modellando e rendendo il territorio unico e suggestivo.

 

 

A cura di:
F.A.S.T. - Foto Archivio Storico della Provincia di Treviso
Spazio Paraggi

 

 


La mostra rimane aperta dal 30 ottobre al 13 novembre 2015
c/o Sede Provincia di Treviso a Sant'Artemio
Foyer, Edificio 3 - Via Cal di Breda 116, Treviso

NB: A causa di modifiche organizzative, i nuovi orari di apertura degli spazi espositivi del foyer del S. Artemio sono ora i seguenti:


Orari di apertura:
lunedì e mercoledì dalle ore 8.00 alle 18.30
martedì, giovedì, venerdì dalle ore 8.00 alle 15.30

chiuso il sabato e la domenica

 

Ingresso libero

 


Informazioni:


F.A.S.T. - Foto Archivio Storico Trevigiano della Provincia di Treviso
tel: 0422 656695

http://fast.provincia.treviso.it

fast@provincia.treviso.it

 

SPAZIO PARAGGI

http://www.spazioparaggi.it

info@spazioparaggi.it

 
 

Treviso,

 
Galleria fotografica  
 
Documentazione  
 
Link Utili