Mostra fotografica "L'ARTE FERITA"

 
 
Mostra fotografica "L'ARTE FERITA"

Mostra fotografica "L'ARTE FERITA"

Le opere di Antonio Canova danneggiate nella guerra 1915-1918

nelle foto di Stefano e Siro Serafin

ex chiesetta di Sant'Antonio in piazza "La Rotonda" di Badoere di Morgano (TV)


Questa evento è realizzato in collaborazione tra Provincia di Treviso, Comune di Morgano e l'Associazione Culturale Eventi Artistici Treviso

 

 

Inaugurazione della mostra:

Sabato 23 aprile, ore 17,30

 

La mostra rimane aperta al pubblico dal 23 aprile 2022 al 06 giugno 2022,con i seguenti orari:

venerdì dalle ore 15 alle ore 19

sabato, domenica, lunedì dalle ore 10 alle 12 e dalle ore 15 alle 19

 

 

 

La mostra fotografica “L’arte Ferita - Le opere di Antonio Canova danneggiate nella guerra 1915-18” fu realizzata presso la gipsoteca di Possagno nel dicembre del 1993 e costituita da opere fotografiche di Stefano Serafin (1862-1944), allora curatore della gipsoteca, a cui si è aggiunta successivamente la collaborazione del figlio Siro (1897-1963). Queste immagini appartengono al ricco patrimonio iconografico del FAST Foto Archivio Storico Trevigiano istituito dalla Provincia di Treviso nel 1989 grazie alla visionaria idea dell’allora direttore dott. Adriano Favaro che dimostrò particolare attenzione e sensibilità alla salvaguardia e alla conservazione del patrimonio fotografico.
In quell’anno infatti la Provincia di Treviso acquisì l’archivio del fotografo trevigiano Giuseppe Fini al quale nel tempo si sono aggiunti numerosi e pregiati fondi per un numero complessivo attuale di circa 600.000 immagini di cui una selezione è possibile visualizzarla nel sito: fastarchivio.provincia.treviso.it
Favaro stesso, oltre ad altre mostre fotografiche storiche e varie iniziative culturali legate ai recuperi fotografici d’archivio, fece lascito temporaneo al FAST della sua collezione fotografica personale arricchendo ulteriormente l’importanza del Foto Archivio Storico Trevigiano.
In mostra potrete ammirare la forza rievocativa di questo importante patrimonio che testimonia la bellezza sfregiata ma anche il rinascimento dell’arte attraverso mani sapienti, occhi intelligenti e straordinari mezzi fotografici di artisti innamorati dell’arte canoviana stessa e tornata in vita attraverso l’eccezionale documentazione di recupero dalla quale ancora oggi, studiosi e ricercatori attingono.


Stefano Marcon
Presidente della Provincia di Treviso

 

 

 

Conferenza del 12/05/2022

Nella stessa sede della mostra si è tenuta in data 12 maggio 2022, a cura della dott.ssa Mascotto, Direttore del Museo Gypsotheca Antonio Canova di Possagno, la conferenza:

"Le opere di Canova nella collezione di Possagno"

 

Il filmato della conferenza è visionabile al seguente indirizzo web:

https://www.youtube.com/watch?v=gJgaa9fagN0

 

 

 

 

Informazioni:

 

email: segreteria@comune.morgano.tv.it

Tel. 0422837843

 

FAST - tel. 0422656139

 

 
 
 
Galleria fotografica  
 
Documentazione  
 
Link Utili